venerdì 15 febbraio 2013

FEMALE TROUBLE

Il Trouble delle Female è spinto al massimo.
Quando iniziano c’è prima il rock, scolpito dalla Fender di una delle Elise del gruppo, poi si rotola giù con abiti femminili, acconciature e rossetti, lungo le strade di Chuck Berry, Elvis Presley, Nancy Sinatra, Little Walter, The Monks, Bo Diddley, The Shirelles, the Contours, Johnny Cash etc
Due voci femminili, la prima, quella di Eli Natali, arriva dal basso, suadente come quella di una vera rocker. Poi nei vortici della discesa irrompe l’energia dell’altra Elisa, Abela, quella che imbraccia la Fender e riempie di brillantina il giro semplice e costante del sotterraneo blues che si è acceso.
Sullo sfondo Sarya, una percussione minimale che come polvere di stelle scandisce il tempo gerundio del rock’n roll. Forse per questo non ci si stanca mai di ascoltarlo.
Se poi lo si trova in calze a rete e ben interpretato vale la pena non perderselo.

per ascoltare dei brani da soundcloud:
Up the line 
Nadine



per info e contatti
femaletroubleband.tumblr.com

Nessun commento:

Posta un commento