sabato 9 marzo 2013

LE MAGLIE DELLA RETE: i social network e l'infanzia

Il tema del cerchio di discussione del 30 marzo sarà l'uso di internet e dei social network per le bambine/i e le ragazze/i.
La diffusione dell’uso di internet e dei social network tra le persone giovani e giovanissime stimola una riflessione sull’influenza che ciò può avere sulla nostra vita e su quella delle nostre figlie/i. Se le tante opportunità offerte dalla rete possono migliorare la qualità della vita, dello studio, della comunicazione e delle relazioni, non possono essere dimenticati i possibili rischi, sempre presenti in Internet, per le piccole “viaggiatrici/ori”.

Tutte/i noi sappiamo infatti quanto può essere pericoloso incappare in incontri con persone poco raccomandabili, dai truffatori ai pedofili, dai più semplici ai più organizzati, o in siti ed immagini sgradevoli, violente ed offensive che possono nuocere la sensibilità o la sicurezza di chi vi si trova davanti. Come genitori abbiamo il dovere di proteggere le nostre figlie/i da questi pericoli perché esse/i non hanno i mezzi per difendersi da sole/i. E’ un nostro dovere perché di questi temi non se ne occupa né la scuola né l’informazione di massa. Sarebbe auspicabile che il mondo della scuola si mobilitasse, in primo luogo dotandosi degli strumenti informatici necessari e curando in maniera particolare la formazione delle/gli insegnanti, in secondo luogo attivando dei corsi o laboratori di informazione ed educazione su una navigazione in internet in sicurezza. Un po’ come si dovrebbe fare con l’educazione sessuale!

Ma mentre aspettiamo che la scuola si adegui alle esigenze della società è meglio rimboccarsi le maniche ed imparare cosa possiamo fare noi in famiglia.

Il cerchio in questione vuole essere quindi un momento di riflessione su questi temi e vuole fornire alcuni semplici strumenti che possiamo usare nelle nostre case.

Il facilitatore del cerchio sarà Guido MC Decrock, responsabile Internet-Action per l’Italia che, insieme ad Ecpat-Italia, NCH Action for children, Associazione ARCI, si occupa di questi temi dal 1997.

Per informazioni

onlus contro il turismo sessuale

ECPAT Italia – sito del End Child Prostitution, Pornography and Traficking, organism internazionale fondato in Thailandia da operatrici/ori impegnati nel sociale, ONG, rappresentanti di chiese ecumeniche e singoli individui che dal 1991 lavorano per contrastare gli aberranti fenomeni della prostituzione infantile. la pedopornografia, il turismo sessuale.
Action for Children
NCH Action for children - sito inglese dell'Associazione che da 150 anni si occupa di proteggere le fasce più vulnerabili dei bambini/e nel mondo
PROGETTO DAPHNE - spiegazione dei programmi dell'Unione Europea tra cui Internet Action
La Republica - questa è una chicca: un articolo de La Repubblica del 1998 in cui si parla di Guido DeBrock!


 

Nessun commento:

Posta un commento