domenica 31 marzo 2013

LA PRIMA SERATA E' ANDATA ALLA GRANDE!

Ieri sera c'è stato il primo appuntamento del 
MOM Festival
il primo festival di musica di donne del nuovo millenio a Roma, 
la prima grande prova del family friendly per il Forte Fanfulla, 
la prima serata in tranquillità senza figlie/i per tanti genitori,
il primo esperimento di genitorialità diffusa nello spazio baby, 
 insomma una prima serata andata alla grande


Tanta la gente venuta, nonostante il ponte pasquale ed il brutto tempo. Tantissime le bimbe ed i bimbe, le mamme ed i papà e c'erano anche delle nonne e dei nonni! Chi è venut@ per i concerti, chi per passare la serata, chi solo per usufruire dello spazio baby. Gente venuta dal Pigneto, dal resto di Roma e anche da fuori città! La serata si è svolta molto piacevolmente, lo Spazio Baby ha funzionato alla grande, l'Associazione ArteAttiva e la Città delle mamme sono state straordinarie ed hanno organizzato uno spazio bellissimo, funzionale ed accogliente e delle attività molto divertenti e creative che hanno coinvolto bimbe e bimbi di tutte le età. Riporto qui due testimonianze di mamme che hanno usufruito delle spazio baby e si sono godute la serata



Le previsioni avevano dato pioggia e temporali, in realtà non ha piovuto cosi tanto, ma la zona mercatino, prevista in un patio aperto-coperto si è dovuta arrangiare negli spazi interni. Coraggio: la prossima volta sarà sicuramente bel tempo! Anche nel momento del Cerchio c'è stato un imprevisto: il facilitatore Guido MC Decrock ha avuto un incidente e non è potuto venire. Per fortuna ora sta bene ed il suo cerchio è stato spostato al prossimo appuntamento, quello del 20 aprile. In alternativa è stato anticipato il tema del Risparmio Energetico in casa, previsto per le date successive. Anche se organizzato all'ultimo momento il dibattito è andato bene, partecipato e seguito con interesse.
Anche i concerti sono andati alla grande. Le Sparole hanno aperto la serata con la loro lezione-concerto basata sul metodo Gordon (un modo di insegnare l'ascolto della musica per bambini/e e genitori). La sala concerti è stata allestita ad hoc con tappeti e cuscini e tutte le bimbe/i e d i genitori si sono sedute/i per terra per ascoltare la musica e cantare insieme.  In questo video potete farvi un idea dell'atmosfera che si respirava in quel momento.
N.B. Le riprese sono un pò mosse volutamente per non riprendere i volti delle/i minori (problemi di privacy!)
La serata è poi proseguita con il concerto di Francesca Romana Fabris, sempre molto schietta e simpatica nel suo modo di approcciarsi al pubblico e sempre trascinante con la sua musica raffinata e di piacevole ascolto. Un momento di altissima qualità artistica. Dopo di lei Monique "Honeybird" delle Honeybird & the birdies, che ha portato una ventata di colori e di allegria con il suo charango ed il suo abbigliamento così....musicale! Alla fine del concerto mi ha confidato di essersi divertita tantissimo nel vedere un pubblico cosi pieno di energia e cosi coinvolto. E certo! Oltre alle persone adulte c'erano almeno venti bambine/i che invece di vedere il filmino che davano nello spazio baby, avevano sentito di non essere ancora stanche e stavano li che ballavano, si divertivano come matte e intervenivano continuamente per chiedere chiarimenti, fare domande e commentare i testi!
L'ultimo concerto, quello di Mimes of wine, è giunto a chiusura del Festival, quando già molte bimbe erano andate a dormire e molte persone erano quindi andate via. Ma c'è stato un "ricambio generazionale" tra il pubblico per cui è arrivata tanta gente, più giovane e spensierata. La performance del gruppo è stata strabiliante: contrabasso, fisarmonica, chitarre, batteria, pianoforte e tantissimi altri strumentini ed effetti che hanno creato uno sfondo particolarissimo alla fantastica voce di Laura che ci ha cullate/i per più di un'ora.
Infine i ringraziamenti: 
un grazie in primis al Forte Fanfulla, a Poppi ed a tutte le persone del Circolo Arci che si sono dimostrate sempre gentili e disponibili
un grazie ad ArteAttiva e in particolare a Yamila che si è occupata, sempre col sorriso, dell'organizzazione dello spazio baby
un grazie alla Città delle Mamme che ha supportato sin dall'inizio il Festival con tutti i suoi mezzi e non si è mai risparmiata
un grazie ad Antonio, Francisco, Sandro e le "Madri Tuscolo", Gaia la pasticcera, la mamma dell'hard disk esterno e tutte le persone che hanno reso possibile la buona riuscita del primo appuntamento.
E poi a tutte/i voi che siete venute/i ieri con il vostro entusiasmo e la vostra gioia, un grazie di cuore! 
Se invece non c'eravate, mi dispiace per voi, vi siete perse/i una serata FANTASTICA! Ma non vi preoccupate, potete rifarvi con i prossimi tre appuntamenti, il primo dei quali il 20 aprile.
Continuate a seguirci sul blog, sulla pagina facebook, o sui manifesti per strada!





Nessun commento:

Posta un commento