ASSOCIAZIONE CITTA' DELLE MAMME


Il progetto Cinemamme, per non rinunciare al cinema durante l'allattamento, é il primo progetto che ha visto impegnata la Città delle Mamme.


L’Associazione di Volontariato Città delle Mamme viene partorita da cinque donne che hanno da poco saggiato l’esperienza della maternità e che si sono imbattute nei limiti che la società con cui conviviamo pone. Si tratta di barriere psicologiche e di sensibilità ridotta nei confronti di chi si trova a fruire dei servizi urbani con creature “selvagge” al seguito. L’adattamento del cucciolo di uomo alla società odierna, specialmente quella cittadina, è molto faticoso, colmo di allarmi e pericoli.
Volevamo porre l’attenzione su questa dis-abilità a vivere la città e i suoi caratterizzanti e stimolanti spazi culturali.


Volevamo aprire lo sguardo oltre il nucleo familiare, oltre il supporto offerto dalle famiglie allargate, oltre i compensi alle figure di nutrici, oltre gli asili nido oltre i giardini pubblici e sensibilizzare la città di ROMA a prendersi le sue responsabilità ed a collaborare, come un qualsiasi membro di una famiglia in cui sia nata una creatura, ad offrire se stessa.
Dal privato al pubblico, dalla famiglia alla città, dai genitori allo Stato: questi sono i ponti che vorremmo gettare, molteplici archi che portano acqua e che supportano tutte le famiglie che compongono la nostra società.
Conosciute attraverso una esperienza con il Co.Ma.Re., Comitato di Mamme e Papà Responsabili del Pigneto, ci siamo fuse negli intenti, nella solidarietà, nella comunicazione per dare vita a questa associazione che non è solo di mamme, ma nasce da donne forti motivate ed arricchite dalla loro recente esperienza di maternità.
Pensiamo a un cinema per neogenitori, pensiamo alla ristorazione con spazio dedicato ai micro-clienti arredato a misura di bambino, pensiamo ad attrezzare spazi culturali di solito accantonati dopo la nascita di un figlio, per accoglierli e rispondere ai loro specifici bisogni, pensiamo alla necissità di ritrovarsi e di sostenersi tra genitori



Pensiamo infine a maggiori ed esponenziali possibilità di vivere la città insieme ai nostri bambini e a quelli degli altri per cominciare a gettare le basi , con i nostri figli e grazie a loro, di un nuovo modo di vivere la cittadinanza, in armonia con la collettività e l’ambiente che ci circonda.
Vogliamo aiutare la città ad aiutare i genitori, vorremmo che l’infanzia fosse davvero un diritto non sancito solo da caramelle e doni estemporanei, ma anche da marciapiedi liberi e servizi diretti al cittadino-genitore e al baby-cittadino.


Se abbiamo deciso di trascorrere l’infanzia dei nostri figli in città dobbiamo cercare di creare un ambiente meno ostile e più confortevole in modo da non rimanere limitati, come unica alternativa possibile, alle monotone mura domestiche.
Perché ci sembra giusto e fondamentale cogliere l’opportunità che è offerta a tutti coloro che si trovano nella condizione del neogenitore di rivedere la città e il mondo con gli occhi dei bambini per ristabilire una più autentica gerarchia degli spazi e delle emozioni.


La Città delle Mamme si occupa quindi di progetti nel territorio e di promozione di buone pratiche.
Come ad esempio la campagna di sensibilizzazione sugli spazio dell'allattamento. I negozianti che aderiscono danno il benvenuto alle mamme che vogliano allattare il bambino, sostare per cambiarlo o anche solo per riposarsi un attimo, garantendo semplicemente gentilezza e discrezione, senza alcun obbligo di acquisto. Si tratta di mettere a disposizione una seggiola per allattare e, se possibile, anche uno spazio per il cambio del pannolino. Una negoziante ha scritto: " Care Mamme abbiamo aderito con gioia al progetto promosso da La Leche League Italia, entrando nella rete dei negozi Baby Pit Stop. Siamo felici di poter accoglieglere tutte le Mamme che si trovano a passare per fare una pausa "Poppata" o semplicemente per riposarsi o fare un cambio pannolino."



CINEMAMME
.
Inaugurato nella primavera del 2009 a Roma, in collaborazione con la ASL Roma B e con il Nuovo Cinema Aquila, la stagione pilota riscuote un notevole successo.
Il progetto CineMamme è il primo esperimento ufficiale, la prima “uscita” in pubblico
Dal "lontano" 2009 il Cinemamme non si è più fermato. Ora a Roma le proiezioni proseguono al Nuovo Cinema Aquila, al Cinema Moderno - The Space al Cinema Lux e all' Ex Cinema Palazzo.
Intanto anche in tutta Italia i Cinemamme si moltiplicano: Padova, Sesto Fiorentino e Terni diventano come Londra e Oslo. Per le info sulle programmazioni controllate il calendario sul nostro sito o sulla pagina facebook




 GIARDINO DI CASTRUCCIO
Da settembre 2011 Città delle Mamme con le associazioni FiloVerde e DRIM si stanno occupando di un piccolo giardino al centro del Pigneto.
L'obiettivo è realizzare un esempio di gestione partecipata del verde pubblico, in cui i cittadini, uniti in una rete, si occupano in prima persona di uno spazio verde.

Tutte le informazioni sul progetto, su come partecipare e dare una mano le trovate sul blog:
www.ilgiardinodicastruccio.blogspot.it
Per maggiori informazioni è attiva anche un indirizzo mail:
ilgiardinodicastruccio@gmail.com



MAMMA CAFFE'

Nella stagione 2011-2012 Città delle Mamme ha organizzato appuntamenti e incontri tra mamme ed esperti, pediatri, psicologi, arteterapeuti, consulenti del portare e tanti altri, per creare momenti di riflessione tra le mamme e con le mamme.
Nella stagione in corso gli incontri hanno un carattere itinerante, ogni martedi siamo ospitate da un luogo del Pigneto diverso. Siamo partite l'8 gennaio proprio dal Forte Fanfulla e stiamo girando tra i locali più family friendly che ci accolgono con le nostre figlie/i.



CONVENZIONI

La Città delle Mamme promuove la creazione di una rete di cittadini e esercizi commerciali. Per questo alcuni esercizi e negozi offrono alle nostre associate sconti e agevolazioni. Anche questo é un molto per rendere piú accogliente la Cittá.
Se sei interessato vedi l'elenco delle convenzioni  sul nostro sito
La tessera della Città delle Mamme Onlus costa 5 euro e vale 12 mesi.
Per avere la tessera di Città delle Mamme vieni a uno dei nostri appuntamenti, al Cinemamme al Cinema Aquila o al MammaCaffè. Oltre alla tessera potrai acquistare una bellissima "shopper mamma-friendly" per sostenere l'associazione (tessera + shopper = 8€)



GRUPPI DI SOSTEGNO "DA MAMMA A MAMMA" SULL'ALLATTAMENTO
Da ottobre 2010 prima della proiezione del film al Nuovo Cinema Aquila, la Città delle Mamme organizza un gruppo di sostegno "da mamma a mamma". Gli incontri sono curati da consulenti alla pari formatesi  all’interno del progetto del Comune di Roma "Latte di Mamma Mia" o da doule.
Per saperne di piú leggi la presentazione degli incontri.


Per maggiori info:
facebook.com/cittadellemamme
cittadellemamme.it

Nessun commento:

Posta un commento